“Woke”: segnali di attivismo in un tempo incerto

Woke adotta come medium la poesia in versi liberi, sapientemente sostenuta da un potente apparato di immagini, come una graphic novel in versi che parla a giovani lettori e aspiranti poeti sviluppando una serie ricca di temi tutti legati alla realtà contemporanea e alle dimensioni dell’attivismo e del vivere in modo solidale all’interno di una comunità.

“Noi siamo tempesta”: non solo eroi solitari

Nel suo primo libro per ragazzi Michela Murgia suggerisce che raccontare il mondo (quasi) solo attraverso la cornice narrativa dell’eroe solitario non sia una strategia educativa ottimale. Che spostare più spesso il focus dall’ Io al Noi, anche nelle narrazioni che proponiamo ai cuccioli della specie, possa offrire un vantaggio evolutivo non da poco. Da qui nasce “Noi siamo tempesta”.